Mondo

Mondo

Gaza, ucciso cooperante belga con suo figlio nei bombardamenti. Le vittime palestinesi del genocidio sono finora almeno 34.305 morti

Nella cornice di un raid su Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, l’esercito israeliano ha ucciso un operatore umanitario con cittadinanza belga insieme a suo figlio, di soli sette anni. Lo ha comunicato su X (ex Twitter) Caroline Gennez, ministra della Cooperazione allo sviluppo del Belgio. “È con grande […]

Mondo

Confusione nell’esercito ucraino su Charkiv. I francesi sarebbero già a Odessa. Macron, à la guerre!

Il ritorno dell’Ucraina ai confini che esistevano prima dell’inizio del conflitto militare non è realistico, scrive il New York Times. “Lo scenario più realistico per l’Ucraina probabilmente non è un ritorno ai confini prebellici. Il paese sarà più piccolo, ma sarà in grado di mantenere la maggior parte del suo territorio […]

Diritti Mondo

Iran, in corso una lenta pacifica rivoluzione. Nel frattempo rapper condannato a morte. Toomaj Salehi aveva partecipato alle proteste del 2022

Il rapper iraniano Toomaj Salehi è stato condannato a morte per “corruzione sulla terra” da un tribunale rivoluzionario. Lo ha detto l’avvocato dell’artista, Amir Raesian, al quotidiano Shargh. Il musicista 33enne era stato arrestato in passato per accuse relative al contenuto delle sue canzoni mentre nel 2022 era stato incarcerato […]

Economia Mondo

Le autorità russe si preparano a fornire gas alla Cina con uno sconto di quasi il trenta per cento

I prezzi del gas russo per la Cina fino al 2027 saranno inferiori del 28 per cento rispetto ai consumatori di Europa e Turchia. Ciò deriva dalle previsioni macroeconomiche del ministero dello Sviluppo Economico della Federazione Russa, esaminate da Bloomberg. Gazprom continua ad esportare gas proveniente da gasdotti verso diversi […]

Mondo

Kiev rivendica attacco a due depositi petroliferi in Russia. Media: “Servizi speciali ucraini hanno colpito basi Rosneft”

Durante la notte droni dei servizi speciali ucraini (Sbu) hanno attaccato due depositi petroliferi nella regione russa di Smolensk, dove erano immagazzinati 26.000 metri cubi di carburante. Lo riferisce Rbc-Ucraina citando fonti che confermano le dichiarazioni del governatore russo Vasily Anokhin secondo cui due impianti energetici della regione occidentale russa […]

Diritti Mondo

Egitto, in manette le donne che protestano contro i crimini umanitari davanti all’ufficio delle Nazioni Unite al Cairo. Arrestati anche due italiani

Due italo-egiziani sono stati arrestati al Cairo, in Egitto, nel corso di una manifestazione pro-Gaza. Lo fa sapere Amnesty International. Si tratta di Lina Aly e Mohammed Farag, giornalista egiziano sposato con un’italiana. “Numerose persone sono state arrestate dalle forze di sicurezza egiziane mentre al Cairo manifestavano solidarietà alle donne […]

Diritti Mondo

Nuova tragedia nella Manica: una bambina di sette anni, una donna e tre uomini sono morti schiacciati da altri migranti su gommone in panne. Il Regno Unito accusa la Francia

L’opinione pubblica britannica si è scagliata contro le autorità francesi dopo che cinque migranti sono morti nell’ennesimo caso di attraversamento del Canale della Manica. La polizia francese ha consentito a un fragile gommone, carico di un numero senza precedenti di 112 migranti, di lasciare la spiaggia Plage des Allemands a […]

Mondo

Gaza, il governo della Giamaica riconosce lo Stato di Palestina. La ministra Johnson Smith: serve anche alla sicurezza di Israele

Il governo della Giamaica ha “preso la decisione di riconoscere lo Stato di Palestina”. Lo ha annunciato la ministra degli Esteri giamaicana Kamina Johnson Smith.    “La Giamaica continua a sostenere la soluzione dei due stati come unica opzione praticabile per risolvere il conflitto di lunga data, garantire la sicurezza di […]

Mondo Politica

Si chiude in Macedonia del Nord la campagna per le presidenziali. Mercoledì il voto, favoriti Pendarovski e Siljanovska Davkova

In Macedonia del nord si chiude in serata la campagna elettorale in vista delle presidenziali di mercoledì prossimo, le settime dall’indipendenza del Paese ex jugoslavo nel 1991. Domani sarà giornata di silenzio e riflessione, a beneficio soprattutto degli indecisi, che potranno scegliere tra sette candidati, compreso il presidente uscente Stevo […]