Editoriale

Editoriale

Israele/Palestina: mors tua vita mea. Ogni 15 maggio si rivive la Nakba, la catastrofe che dura da 76 anni

Come ogni anno, il 15 maggio si ricorda la cacciata del popolo palestinese dai territori che occupava da secoli per far posto al costituendo stato di Israele. Questo atto crudele viene ricordato dal popolo palestinese con il termine “Nabka” che in arabo significa “la catastrofe”.  E’ un momento fondamentale nella […]

Editoriale

La rivolta ai crimini umanitari non fa più audience. Sono migliaia le università occupate in tutto il mondo, ma nei salotti televisivi è gara al più fatuo

In queste ultime settimane si è fatto sentire con voce forte e chiara il movimento degli studenti universitari di molti Paesi contro l’invasione di Gaza da parte delle truppe di Netanyahu. E negli ultimi giorni si è fatta sentire la voce del potere con una repressione che non si vedeva […]

Editoriale

Yanis Varoufakis: “Servi delle nuvole, proletari delle nuvole e vassalli delle nuvole del mondo, unitevi! Non abbiamo nulla da perdere se non le nostre catene di nuvole mentali!”

Ovunque ci giriamo, assistiamo al trionfo del capitale. Il capitale ha prevalso ovunque: nei magazzini, nelle fabbriche, negli uffici, nelle università, negli ospedali pubblici, nei media – nello spazio ma anche nel microcosmo dell’ingegneria genetica. Allora, come oso affermare che il capitalismo è stato ucciso? Da chi? La risposta deliziosamente […]

Editoriale Politica

All’armi, siam fascisti, mafiosetti, indifferenti e mediocri. Ci alterniamo al governo e all’opposizione. Buon 25 aprile a tutti e tutte. E agli indecisi

Chissà come ce lo immaginavamo il fascismo 2.0. Ancora con le adunate a Piazza Venezia, i sabati militanti e magari le scorribande dei manipoli di reduci. Il fascismo del secondo millennio non farà nulla di tutto ciò, non serve, sarebbe inutile e controproducente. I nostalgici dell’italico impero sanno benissimo quali […]

Editoriale Mondo

Tra l’Insulto e la vergogna. Quando sento la parola “bambini” usata dai media influenzati da Israele mi sento disgustato e triste

Da giorni i vari media in Italia promuovono l’imminente attacco israeliano a Rafah e danno risalto alla nascita di una bambina nella stessa città durante un bombardamento descrivendo il fatto come miracolo ma senza spiegare nulla, cosi chi vede o sente non capisce niente, non sa che la bambina è […]

Editoriale

L’agonia del diritto internazionale, travolto da Nato e Israele, Terra promessa al popolo degli eletti che si difende. A prescindere

“Non giustificato e non provocato attacco”. Questo lo sfrontato linguaggio consolidato brussellese o del G7. Mostrando una scarsa padronanza del vocabolario questa frase viene ipocritamente ripetuta sia in relazione alla Russia che all’Iran. Di fatto come tutti possono vedere (a meno che non lo vogliano) l’ aggressione russa dell’ Ucraina […]

Editoriale

GUERRA Dopo l’attacco dell’Iran a Israele chi può dire di aver vinto? Probabilmente tutti

Chi parla di attacco iraniano fallito, o al contrario di successo straordinario e umiliazione israeliana, o anche di operazione coreografata e inutile, dimostra di capire molto poco del linguaggio della deterrenza, dell’escalation e della de-escalation, e del fatto che le guerre non sono lo sfizio dei dittatori folli ma l’ultima […]